Esposizione fotografica "Il silenzio dei campi"


“IL SILENZIO DEI CAMPI”

di sterminio per il GIORNO DELLA MEMORIA

Sabato pomeriggio 25 gennaio, è stata inaugurata alla Loggia di san Sebastiano la mostra fotografica “ Il silenzio dei campi”, in occasione del Giorno della Memoria, ricorrenza del 27 gennaio.

In mostra una sessantina di eloquenti fotografie in b/n sui campi di sterminio nazisti (tra cui Birkenau), che non hanno bisogno di nessun commento, tanto traducono immediatamente la tragica realtà di fatto accaduta 80 anni fa.

Le foto esposte sono frutto di un workshop del 2015, coordinato da Enrico Minasso che ha visto coinvolti i fotografi Giorgio Ferraro, Mario lanaro e Giancarlo Violanti, presenti alla loggia gremita di gente.

I liceali delle classi prime e seconde dello Scientifico Pascal, coordinati dalle prof.sse Roberta Carosio e Alessandra Pastorino, hanno recitato brani tratti dai libri “La memoria rende liberi” di Enrico Mentana e Liliana Segre, “Se questo è un uomo” di primo Levi e “Il rogo di Berlino” di Helga Schneider.

All’inaugurazione della documentazione fotografica sui campi di sterminio presenti, tra gli altri, l’assessore comunale alla Cultura Roberta Pareto e il vice sindaco Sabrina Caneva.

IMG-20200217-WA0000.jpg
Esposizione fotografica "Il silenzio dei campi"